Home > Come Arrivare

Piamprato - Come arrivare

JavaScript must be enabled in order for you to use Google Maps.
However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser.
To view Google Maps, enable JavaScript by changing your browser options, and then try again.

Per raggiungere Piamprato da Pont Canavese bisogna risalire la Statale n. 47.
Superato dopo pochi minuti  il breve tunnel di recente costruzione, percorrendo il lato destro orografico si raggiunge dapprima il Comune di Ingria, meta di altra manifestazione podistica del mese di Maggio che attraversa tutte le sue frazioni con uno spettacolare tracciato. In breve si giunge a Ronco Canavese a quota 1000 metri, il cuore pulsante della valle Soana,  sede del Parco Nazionale del Gran Paradiso in valle Soana e della "CASA del DIGITALE". Tale casa del digitale sta diventando una realtà, in seguito alla costruzione della rete Wi Fi (WI PIE) ed alla diffusione della banda larga per merito della Comunità Montana Valli Orco e Soana.

Piamprato (TO)

La strada prosegue quindi per Valprato Soana, che costituisce il comune più "in quota"  della valle Soana. Giunti nella piazzetta, in vista dello CHALET Pizzeria " da MARIO" , lasciando a sinistra la strada per Campiglia Soana si svolta a destra, per raggiungere dopo alcuni chilometri la bella frazione denominata giustamente PIAMPRATO, a quota 1551 metri. Piamprato, nota meta invernale per lo sci alpino, rappresenta il punto di partenza per molte belle escursioni anche alpinistiche, sia nella stagione invernale, sia estiva. Dopo aver attraversato i nuovi insediamenti turistici ormai terminati ed in fase di imminente apertura, attraversata la nuova " rotonda", giungiamo in piazza, dove oltre al gazebo per le iscrizioni troverete l' Agriturismo Aquila Bianca di Sandro e Gigi Chiolerio che da anni ormai  hanno deciso di investire in ...valle Soana.

A Piamprato sono ormai in fase di "dirittura finale"  sia la casa/albergo del pattinaggio collocata proprio nella piazza di fronte all'attuale Agriturismo Aquila Bianca, sia lo  chalet del fondo situato in prossimità dell' attuale impianto di risalita, sulla destra, entrando in paese. Tutte e due le strutture ormai in fase di arredo, verranno appaltate nel corso dell' estate, per diventare operative durante la prossima stagione invernale.
Sempre a Piamprato, verrà ultimato nel corso della prossima estate il primo troncone della nuova seggiovia che salendo dapprima all'alpe di Ciavannassa, raggiungerà il colle Larissa, prossimo collegamento con Champorcher in valle d' Aosta.

Da Piamprato, per i concorrenti, inizia  la nostra competizione sportiva, mentre per i per i familiari, questa giornata potrebbe costituire l' occasione per  una bella escursione, magari per visitare gli alpeggi della valle Soana, oppure per compiere solo una breve passeggiata fino alle baite di Prariond, in vista della prima parte della gara.
Il percorso si snoda tra larici secolari ed i verdeggianti alpeggi che attraverso le baite di Vandilliana (m.1888) , raggiungono il colle della Borra a quota 2578. Il colle costituisce un ottimo balcone panoramico all'interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Lassù lo sguardo può spaziare dalla pianura Canavesana, al MONVISO e, passando attraverso tutto il gruppo del Gran Paradiso, fino alla incombente Rosa dei Banchi a quota 3164. Sul versante opposto si potrà osservare il colle Larissa a quota 2582 metri, il monte Marzo (ad est) a quota 2756 ed il colle delle Oche, il valico per la Valle Chiusella a metri 2415 .
Dal colle della Borra a quota 2578,  in poco più di mezzora, si può inoltre scendere al Santuario di San Besso a metri 2019, meta di pellegrinaggio di numerosi fedeli per le feste che si svolgono sia il 10 Agosto, sia anche  il  primo Dicembre, con qualunque condizione di tempo.

I nostri Sponsor Valsoanesi